Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla seconda edizione di On-Air Festival, il vento che porta a Sorrento, che si terrà a Sorrento dal 4 al 6 aprile 2016.

L’audiovisivo è il linguaggio privilegiato dalle nuove generazioni ed è uno strumento didattico prezioso con cui bisogna confrontarsi nella scuola 3.0. In particolare, il cortometraggio, ne rappresenta la forma più libera di espressione artistica in quanto non è destinato a una distribuzione di tipo commerciale e, quindi, non sottoposto a vincoli creativi.

Sin dalla sua fondazione il CMEA lavora nella produzione dell’audiovisivo didattico-ambientale e attraverso la seconda edizione di On-Air Festival vuole rendere Sorrento, già protagonista per oltre 40 anni della cinematografia mondiale con gli Incontri Internazionali del Cinema, “la città del cinema green fatto dai ragazzi”.

Il video-contest si propone come evento di incontro per studenti e giovani film-maker sui temi del cinema e dell’educazione ambientale, rappresentando il momento conclusivo di un percorso biennale che il CMEA dedicato alla terra, allo scopo di tutelarla e ricordarne a tutti il valore per la storia di ogni vita umana.

On-Air Festival è un festival-laboratorio aperto alla sperimentazione, alle nuove tecnologie e alla commistione tra diverse forme artistiche, che vuole dare visibilità alla creatività espressa attraverso il linguaggio cinematografico e promuovere una cultura civica che risponda alle nuove esigenze di compatibilità uomo-ambiente.

A seguito dello straordinario successo della scorsa edizione, in termini di partecipazione, con cortometraggi giunti dall’Italia e dall’Estero, e di pubblico, il festival ritorna confermando le sezioni in concorso e introducendo una grande novità: alla giuria tecnica composta da esperti di cinema e ambiente, si affiancherà la giuria di studenti selezionati nelle scuole della Penisola Sorrentina, per decretare, come per la consegna degli Oscar, i vincitori direttamente nella serata di gala che si terrà il 6 aprile 2016 al teatro Tasso di Sorrento.

La seconda edizione di On-Air Festival è organizzata dal Centro Meridionale di Educazione Ambientale, con il Patrocinio della Città di Sorrento, in collaborazione con le associazioni Eta Beta-Progetti d’Autore e Ulyxes, e la start-up Wonder International Inc.

Dopo l’aria, al centro dell’edizione 2014, il tema del video-contest 2016 è la terra con tutti i suoi correlati e declinato in tutti gli aspetti.

Per iscriversi è necessario compilare i moduli di iscrizione e inviarli insieme ai lavori, previamente caricati su WeTransfer in formato .mp4, .mov, .avi, a onairfestivalsorrento@gmail.com, entro e non oltre il 21 febbraio 2016.

Il festival giunge alla seconda edizione forte dell'apporto di ospiti prestigiosi del mondo accademico, dell’editoria, della televisione. Il concorso, che ha accolto il meglio della produzione audiovisiva delle scuole di tutti gli ordini e gradi italiane e straniere, ha ospitato a Sorrento docenti, giovani autori, attori e registi che hanno avuto la possibilità di confrontarsi, discutere delle tematiche ambientali e valutare le potenzialità del linguaggio audiovisivo per la diffusione di una efficace cultura ecologista.

I migliori cortometraggi delle quattro sezioni previste dal regolamento si aggiudicheranno il CMEA Award e un soggiorno di tre giorni, ricco di tanti eventi, offerto dalla Città di Sorrento.

La redazione della testata giornalistica Positano News assegnerà un premio speciale al video, realizzato dalle scuole della penisola sorrentina, considerato più meritevole in ambito informativo, documentaristico e giornalistico.

Verranno inoltre assegnate, a discrezione delle due giurie, rispettivamente composte da esperti e studenti della penisola sorrentina, menzioni speciali per la creatività, l’originalità e la rispondenza al tema.